Montecatini Marathon fiore all’occhiello di Antonietta Schettino

Montecatini Marathon fiore all’occhiello di Antonietta Schettino

Articolo di Gina Nesti su Report Pistoia – 11 maggio 2017

MONTECATINI – Un uragano in gara e nella vita. Antonietta Schettino è una tra le più temibili avversarie che un’atleta della sua categoria possa trovare nelle competizioni.

Abbiamo incontrato Antonietta nel suo negozio di parrucchiera, a Montecatini, attività che gestisce con successo da 40 anni. E’ impegnata tra una telefonata e l’altra per seguire i suoi molteplici impegni.

Donna dai mille interessi, impegnata nel sociale, è presidente della Montecatini Marathon A.d.s nata nel 2015, un fiore all’occhiello per la città di Montecatini.

Come è nata l’idea della Montecatini Marathon?

Con un gruppo di appassionati podisti, abbiamo iniziato ad allenarci insieme più volte alla settimana, ed è nata così l’idea di costituire una onlus. Poi il gruppo ha iniziato a perdere pezzi, alcuni componenti hanno rinunciato. Io, invece, ho voluto fortemente mantenere il gruppo e farlo crescere.

Ci sei riuscita?

Oggi la Montecatini Marathon conta cento iscritti molti dei quali sono camminatori, che è la parte più numerosa del gruppo. .

Avete appuntamenti fissi?

Tre volte alla settimana ci riuniamo, camminatori e podisti, e ognuno fa il suo allenamento con il proprio gruppo. La nostra forza è proprio l’unione tra le due discipline.

Nel depliant che vi pubblicizza, avete anche una parte scritta in inglese, perché?

Montecatini ha molti alberghi, molti turisti hanno l’esigenza di allenarsi, per questo siamo stati convocati dagli albergatori che ci hanno chiesto di affiancare i loro clienti nell’allenamento. Passiamo a prenderli in albergo, ci alleniamo insieme a loro e poi li riaccompagniamo.

C’è una proposta anche per l’atletica leggera?

Marta Oppo e Andrea Mirandola sono i nostri istruttori e si propongono alle numerose scuole della città. La società vuole crescere anche sotto questo aspetto. Il settore giovanile è la parte più forte, la parte che deve crescere a Montecatini.

Quali sono le manifestazioni che organizzate?

Collaboriamo nell’organizzazione di diverse manifestazioni: la corsa di Babbo Natale, collaboriamo anche con il Trofeo Lucchese, la Marcia delle Terme, il trofeo della Fragola, la Corsa del salame,

Corri con Ampas.

Anche il Comune vi ha coinvolto?

Sì, nell’ Urban run day, che si svolgerà il 4 giugno prossimo. Sarà un evento importante. La partenza sarà dalla pineta con gruppi guidati di 50 persone, con una candenza di venti minuti e percorreranno un circuito di 5 chilometri. Previsti anche interessanti eventi collaterali che arricchiranno l’evento. Arte cultura sport benessere tutti racchiusi nell’iniziativa che si spera che nel tempo sia sempre più partecipata. Faremo conoscere la vera Montecatini.

Antonietta, come fai a conciliare tutto?

Mi alzo all’alba per allenarmi, è l’unico momento che posso concedere allo sport, il negozio dopo 40 anni di attività viaggia da solo e posso delegare, però essendo sempre presente.

Il motore di tutto che cosa è?

La passione è la cosa che mi dà energia e la forza di conciliare, sport, lavoro e impegno nell’organizzazione delle attività. E la fiducia che il Comune ripone nella nostra attività

La famiglia?

Il figlio più piccolo lavora con me in negozio, l’altro è sposato e mi ha dato un meraviglioso nipotino al quale dedico il giovedì pomeriggio. Per me un appuntamento irrinunciabile.  

Fonte: http://www.reportsport.it/index.php/pistoia-provincia-content/item/3883-schettino

Add Comment

Your email address will not be published. Required fields are marked *

facebook
facebook
youtube